Focus organizza un corso di formazione per “Condurre le persone e gestire i conflitti”

Il corso è completamente finanziato dalla Provincia di Genova sullo strumento dei voucher
 

 

Percorso Formativo*
 
Trasmettere il concetto della centralità della persona per lo sviluppo e la competitività delle imprese come un principio incontestato. Responsabilizzare i collaboratori affinché possano raggiungere gli obiettivi dell’impresa, trovando al nel loro lavoro una soddisfazione professionale. L’obiettivo è di trasmettere il concetto della centralità della persona per lo sviluppo e la competitività delle imprese come un principio incontestato. Condurre le persone è una sfida ambiziosa che ha lo scopo di responsabilizzare i collaboratori affinché possano raggiungere gli obiettivi strategici dell’impresa, trovando al contempo nel loro lavoro una soddisfazione professionale. Questi principi possono diventare delle basi solide per l’organizzazione delle attività, la gestione dei conflitti e una valida successione generazionale.
 

 

Chi può accedere al percorso formativo
  • inoccupati, disoccupati, lavoratori in mobilità iscritti o in carico ai Centri per l’Impiego della Provincia di Genova;
  • lavoratori in cassa integrazione guadagni (ordinaria e straordinaria, in deroga e non) aventi domicilio in Provincia di Genova;
  • imprenditori e lavoratori autonomi;
  • minori in età di accesso al lavoro in carico ai Centri per l’Impiego;
  • lavoratori occupati, che intendano accedere individualmente, aventi domicilio in Provincia di Genova.

  • DURATA: 30 ore
  • LUOGO: Sede di Focus, villa Ronco Via Nino Ronco,31 Genova – Sampierdarena
  • QUALIFICA IN USCITA: Attestato di frequenza rilasciato dalla Provincia di Genova

Programma del corso

Saranno trattati i seguenti argomenti:
  • Le relazioni tra soggetti – individui o collettività
  • Il conflitto, il conflitto nelle aziende: datore di lavoro e maestranze, diverse funzioni aziendali, tra capo e collaboratori o tra colleghi.
  • Gestire le situazioni di conflittualità, strategie efficaci nella prevenzione possibili dei conflitti, dinamiche fra esigenze personali e obiettivi aziendali, fra motivazione e prestazione, fra lavoro individuale e lavoro di gruppo.
  • Strumenti di una conduzione efficace: la delega e la riunione sistematica.
  • Comunicazione interpersonale, la comunicazione organizzativa e la leadership.

Per informazioni:

*Il counselor sociale opera all’interno delle relazioni sociali come “sensore” delle dinamiche relazionali tra i gruppi all’interno del tessuto sociale, non solo in contesti formali, ma anche informali che richiedono modelli elastici e flessibili di approccio relazionale. E’ un modello di intervento che richiede modalità specifiche di comunicazione per il contatto diretto e privilegiato con gruppi difficilmente raggiungibili attraverso i classici modelli operativi.